Ho troppo sonno

  Ieri mi sono detto: “Domani dovrò assolutamente alzarmi alle sette. Subito, appena suona la sveglia”, ma ora, mentre prendo coscienza di quel suono sconvolgente che mi strappa brutalmente dal vagabondare libero nei miei sogni, ho premuto il tasto “ritarda”. Male! Allora, prometto a me stesso che domani conterò solo fino a cinque e mi … More Ho troppo sonno

EVO

Illustrazione di Giorgio B. Scalia E ccomi. La cam si accende. Lampeggia di una luce verde basilisco. Entro nella chatroom.  Centinaia di occhi allumati mi attendono e una moltitudine di peli pubici si rizza di un fremito volgare. Loro sognano inconfessabili modi di volermi toccare. Appoggio le mani sul sensore e sul monitor dell’Apparecchio si materializzano … More EVO

Il Verbo

Possa tu condurci, Ove la terra muore, Tu, giunta nel silenzio del pianto, Nel limbo tra la morte e il commiato, Tradita dall’indifferenza di molti, Consolata dai sospiri di pochi, Tu, sorta dove la desolazione Pretende il suo tributo alla vita Possa tu condurci, Dove il dolore non trova fine, Dove i germogli sfidano il … More Il Verbo

Un commento al 2018. Come siamo caduti nella trap

Innanzitutto, sono già in ritardo. Un mese è passato e il 2018 sembra già lontano, sfocato, sostituito da un gennaio freddo e irritante. Ma quel che fatto è fatto, lo spettacolo deve continuare, e altri modi di dire banali. Ecco quindi un pezzo scritto due settimane fa e che sembra già vecchio: il primo episodio di questa … More Un commento al 2018. Come siamo caduti nella trap

PVC

Ecco cosa vuol dire essere uno scrittore oggi. Giorni fa, la casa editrice se ne spunta con questa bell’idea di scrivere l’ennesima storia sulla saga di quelle stramaledette papere di gomma naufragate  nel ‘92. Ovviamente deve essere un racconto intenso e potente e veicolare un messaggio e una lettura del mondo. … More PVC