Sono io che t’ho chiamata.

IIIllustrazione di Diana Mileast

Sono io che t’ho chiamata.
È un’ultima strage, adesso.
Sarà stato solo ieri
che ho chiesto
“T’importa ancora del fiore
che hai calpestato?”
mentre tu da lontano,
iride incandescente
sull’ombra contromare,
mi hai sorpreso
infilandomi due dita in bocca
e tacendomi tutto il cuore.

Sanremo 14/09/20


Gianmarco Parodi è nato a Sanremo nel 1986, si è diplomato alla Scuola Holden e per loro ora conduce
trekking letterari, laboratori di scrittura su Italo Calvino e passeggiate narrative
tra i luoghi dei grandi autori del Ponente Ligure.
Tra i suoi romanzi ci sono Tria Ora (Demian, 2010),
Oblio (Zona, 2011, Premio Città di Ventimiglia), Cave Canem (Demian 2020).
Ha vinto alcuni premi di poesia nazionali tra cui Ossi di Seppia, Cairoli, ed è stato sul podio al Beppe Salvia.
Le sue poesie sono apparse sulla rivista Atelier, sul settimanale Robinson, e su altre riviste online
come Poeti Oggi, La poesia e lo spirito, L’Altrove.
Su La Repubblica è apparso anche un suo racconto.
È, infine, fondatore del Vivaio del Verso, collettivo di poeti sanremesi e
osservatorio poetico sulle nuove voci liguri “di confine”.
Il suo romanzo è finalista al Premio Italo Calvino.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...